Cardinale Rodolfo Pio Da Carpi: Il principio della mia storia

Click here to read this blog post in English.

Cardinale Rodolfo Pio Da Carpi: Il principio della mia storia

Rodolfo era il nipote di Leonello Pio da Carpi, il quale aveva ordinato il dipinto della Sacra Famiglia, ora conosciuto come Madonna del Divino Amore, dipinto su tela da Raffaello nel 1514. Quando Giorgio Vasari ha visto questo Quadro lo descrisse nel suo libro “Le Vite” del 1544 “ di colori meravigliosi e di una bellezza incomparabile. Nulla puo essere migliore di questa unica bellezza. Questo e’ un lavoro di cosi tanta forza e di una cosi attraente delicatezza che non so se si puo mai sorpassare. Niente puo essere migliore di questa expressione supernaturale che si vede nella umilta’ della Nostra Signora e la modesta’della sua attitudine: Lei e’ seduta con le mani unite, adorando suo figlio che e’ seduto sul suo grembo, e sta accarezzando il piccolo San Giovanni che anche lui risponde, come St. Elizabetta e San Giuseppe.”

Il dipinto e’ di Giorgio Vasari, Storico dell’Arte Rinascimentale

Il Nonno di Rodolfo, Leonello era padre di Camilla, che ando’ nel convento, un figlio Principe Alberto III, Lord di Carpi, che era un diplomatico ed umanista alla corte del Papa Clemente VII, e Leonello padre di Rodolfo.


Rodolfo era nato a Carpi nel Febbraio 1500. Aveva studiato Filosofia e Teologia nella Universita’ di Pavia, e completato la sua preparazione su giustizia umanistica  in Roma.


Suo padre era Leonello (figlio del Leonello capo di famiglia), sua madre era  Maria Martinemgo e suo zio era Principe Alberto III, l’ultimo Lord di Carpi.

Zio di Rodolfo Pio da Carpi, Principe Alberto III Pio da Carpi

Rodolfo era nato ed aveva  vissuto in Carpi fino al 1525, quando suo zio Principe Alberto III aveva perso la principalita di Carpi dopo la sconfitta della battaglia di Pavia.

Palazzo nella citta’ di Carpi, residenza della famiglia Pio da Carpi, Principalita’ persa nel 1525, dopo la sconfitta della guerra di Pavia.

Da quel tempo la famiglia Pio da Carpi visse in Campo Marzio in Roma, conosciuto come Giardini di Carpensi, ed anche come Campo dei Fiori, vicino al Quirinale e zona residenziale, aveva anche un magnifico vigneto and una stupenda ricca collezzione minutamente descritta da Ulisse Aldrovandi che scrisse “stando davanti alla bellezza di questi Giardini cosi ornati, era come un Paradiso Terrestre………”

Rodolfo era stato nominato Vescovo quando aveva 28 anni, il Novembre 13, 1528. Subito dopo il Papa Clemente VII lo invio ad una missione a Firenze, per risolvere una delicata missione con la Famiglia Medici.


Nel 1533 il Papa invio’ Rodolfo a Torino per un incontro con il Duca di Savoia, Carlo III, per promuovere un’incontro  con Francesco I , Re di Francia.


Il 9 Gennaio, 1535, mori Papa Clemente VII ed il suo successore fu Papa Paolo III.


Il nome di famiglia del Papa Paolo III era Alessandro Farnese (che aveva nella sua collezzione il dipinto della Sacra Famiglia, conosciuto ora come la Madonna del Divino Amore, che e’ stato dipinto su legno nel 1518 ed anche attribuito a Raffaello, ed e’ esposto nel Museo di CapodiMonte  in Napoli, ed e’ il soggetto della mia storia).


Rodolfo Pio ricevette ls Nunziatura di essere Cardinale, alla corte del Papa Paolo III il 2 Dicembre 1536.

Dipinto del Papa Paolo III, Alessandro Farnese, che era il capo della chiesa Cattolica dello Stato Papale dall’Ottobre 1534 fino alla sua morte nel 1549.


La storia della vita del Cardinae Rodolfo Pio da Carpi seguira’ nel prossimo Blog.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s